Dai seminari multidisciplinari al knowledge trasfer

Nei seminari multidisciplinari operatori sanitari di Unità e Dipartimenti diversi (scelti possibilmente tra quelli che hanno frequentato corsi di sviluppo di skills di consultazione della letteratura) lavorano assieme su temi-problemi, argomenti di studio che divengono interessanti per via di problemi incontrati nella pratica clinica. Supportati da un facilitatore passano in rassegna linee guida e letteratura scientifica, discutono, approfondiscono e arrivano a redigere un report documentato, critico e corredato di bibliografia e indicazioni pratiche. Su questa base fanno poi da relatori in incontri aziendali con personale interessato.

Tenendo conto delle discussioni negli incontri allargati redigono report per il momento definitivi, che vengono pubblicati, eventualmente anche sul web, in siti dedicati. Si attua così un trasferimento di conoscenze in azienda, modalità di aggiornamento continuo suggerita dall’IOM (Insitute of Medicine) e che oggi andrebbe affiancata alle tradizionali. Come è facile intuire, le ricadute formative di un’esperienza del genere sono molteplici, ma forse di particolare importanza è il fatto che l’orientamento alla conoscenza diviene sforzo condiviso.

Durata indicativa: 36 ore.

vai al sito
Il sito Il buon uso della PET è frutto di una esperienza di seminario multidisciplinare cui hanno partecipato specialisti diversi.
Il modello seguito è quello riportato
qui sotto.
modello di knowledge transfer attraverso i seminari multidisciplinari

© Really New Minds University of Teramo Spin-Off Company